Compagnia del Sole

Alice nel Libro delle Meraviglie

Una meraviglia di viaggio nella... Lettura!

 Alice è una bambina annoiata che crede di sapere già tutto quel che occorre nella vita. Diligente e saputella, non ha però mai preso in considerazione le infinite possibilità della lettura come mezzo per stimolare l’unico vero potere magico dell’essere umano: l’immaginazione.
La vita di Alice cambia quando un lettore, leggendo la sua storia, deciderà di entrarvici, vestendo i panni del Bianconiglio. Questi la condurrà nel mondochec’èseleggidavvero, un universo sotterraneo, curioso, colorato, dove le porte si aprono con le idee e credere alle cose impossibili è un vero e proprio allenamento quotidiano da fare prima di colazione. Il tutto apprendendo il gusto di giocare con le parole, incontrando strane Creature come i Fiori parlanti, il Brucaliffo, la Lepre, il Cappellaio Matto, arrivando persino al cospetto della Regina, una spietata sanguinaria con una folle idea: bruciare tutti i libri perché la lettura può creare Indipendenza.
Alice nel libro delle Meraviglie è una riscrittura da Carroll che predilige il tema della lettura e del piacere ad essa legato cavalcando il gusto del nonsense e della fantasia che corre a briglie sciolte.

Scritto e interpretato da Antonella Carone, Francesco Casareale, Stella Addario/Patrizia Labianca, Tony Marzolla/Dino Parrotta

Supervisione artistica, impianto scenico e costumi Marinella Anaclerio
Arrangiamenti musicali Francesco Casareale

Info scuole

Durata: 55 min

Età: dai 5 agli 11 anni

Obiettivi didattici: accompagnare il bambino in un viaggio alla rivalutazione della lettura e della scrittura concepiti sotto forma di gioco. Il linguaggio, ricco di nonsense, giochi di parole, citazioni, figure retoriche, allusioni, proverbi, tranelli linguistici sottili, induce lo spettatore, piccolo o grande che sia, ad attivare processi simbolici e sviluppare capacità ermeneutiche che sono alla base dell’autonomia critica della persona; sottolineare l’importanza che il libro riveste per la crescita e la formazione di un lettore attento e consapevole; sperimentare rime, filastrocche, inventare nuove parole, cercare somiglianze e analogie tra suoni e significati.

 

Galleria multimediale

Titolo 1


foto 2