Compagnia del Sole

Scuole

"Sono sempre stato d’accordo con la concezione gramsciana del teatro, cioè di un teatro che comincia prima e finisce dopo, che non si esaurisce, anche al più alto livello estetico, nello spettacolo al quale si assiste." (P. Grassi)

Per noi è importante che anche lo spettatore partecipi al processo teatrale, in linea con la nostra poetica che è anche la nostra politica: promuovere un dialogo tra le "radici" e le "foglie", con uno sguardo attento, mirato, a quell’orizzonte non troppo lontano che sono le nuove generazioni, l’avvenire della nostra Società.

Per questo da anni siamo presenti nelle scuole di ogni ordine e grado con spettacoli,laboratori, incontri, progetti mirati a formare il Pubblico di domani perché fruisca consapevolmente le proposte culturali del Teatro. Crediamo che un'attenta ed efficace formazione del pubblico passi attraverso la conoscenza e la condivisione dei codici perché, come scriveva Platone, "il maggior rigore dialettico consiste non solo nel rispondere il vero, ma anche nel rispondere usando termini che si è certi che l'altro conosca".