Compagnia del Sole

Dino Parrotta

Attore

Dino Parrotta

Experiences

Con la Compagnia “Circo a Vapore” diretta da Silvia Marcotullio (Roma) ha portato in scena spettacoli di teatro gestuale a Roma, San Marino e nei comuni del Lazio. Con Emmanuel Gallot la-Vallé lavora in spettacolo di clown (Roma, Festival Aurillac). Partecipa a 3 edizioni del Festival della Valle d’Itria in qualità di mimo.

Dal 1995 al 2000 lavora con la Compagnia delle Vigne diretta da Antonio Minelli. Negli stessi anni lavora come attore e aiuto regia con la Compagnia Vitha, formata da attori diversabili (con sostegno Asl/Ta 1) realizzando spettacoli e cortometraggi su temi sociali e promossi sul territorio nazionale. Nel 2001/04 lavora con la Compagnia La Difference diretta da Elvira Maizzani, portando in scena classici e contemporanei (Frish, Shakespeare, Pirandello, Cervantes, Ibsen, Wilde ecc..).

Nel 2001 fonda Primo Teatro – Compagnia Associazione Culturale.

Realizza diversi spettacoli di prosa e teatro ragazzi sul territorio nazionale.

Realizza eventi a carattere culturale e sociale. Tiene progetti di formazione, realizzando laboratori per bambini e ragazzi, diversabili, carcerati, ragazzi con svantaggio sociale, tossicodipendenti, anziani. Porta in scena Il Cielo del mare e Halloween (Compagnia Vitha) realizzati con circa 50 elementi dai 5 ai 18 anni portatori di handicap e rappresentati nei teatri di Vittoria (RG), Reggio Emilia, Taranto, Martina Franca, Castellana Grotte (BA), Giovinazzo (BA), Crispiano (TA), Brescia.

Ha scritto, diretto e interpretato Jasenovac – Omelia di un Silenzio, I Colori che non so – omaggio a Fabrizio de Andrè e numerosi spettacoli per bambini tra cui Farinella e il trullo delle Storie e La Soffitta delle Meraviglie.

Ha lavorato in tv, al cinema e in spot nazionali (Philips, Candy). Tra le apparizioni in video si ricordano I Briganti prod. Ferrero Cinema– 2011, Jeu d’Argentique, produzione Taggle Francia –Italia; Quando il bambino era bambino, corto selezionato al Festival Visionaria. Interpreta in varie trasmissioni televisive (Rai 1 e Rai 2) la maschera ufficiale del Carnevale di Putignano (Farinella).

Ha tenuto docenze all’estero come corsi di aggiornamento tra cui un Seminario sul teatro gestuale e Commedia dell’Arte presso il Dipartimento di Italianistica - Università Banja Luka, a Tirana all’interno manifestazioni ufficiali per il ventennale di cooperazione Regione Puglia/Albania, a Goch (Germania), in Normandia in collaborazione con Miloud Houkili, in Bosnia nel 2007 e nel 2008 in occasione della settimana della cultura Italiana presso l’Accademia di recitazione di Banja Luka.

Dal febbraio 2011 è Presidente del Consorzio I Make – Laboratorio Urbano – Bollenti spiriti Regione Puglia – Putignano, Castellana Grotte. 

Socio fondatore e referente attività teatrali ATS G.Lan Laboratorio Urbano – Bollenti spiriti Regione Puglia – Alberobello, Locorotondo, NocI.

2013 - Comitato scientifico Interreg 2007-13 Grecia Italia (sezione teatro).

Education

Da 1991 al 1993 ha frequentato la Scuola Internazionale di Teatro Gestuale Circo a Vapore diretta da Emmanuel Gallot la-Vallé. Nel 2008 frequenta un Master di Commedia dell’Arte presso l’ Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico Roma. Nel 2009 studia con l’Accademia Internazionale di Commedia dell’Arte diretta da Ferruccio Soleri – Piccolo teatro di Milano- Teatro Nuovo Brindisi.

Frequenta masterclass di specializzazione: Django Edwards, Maureen Fleming, Lindsay Kemp, David Haughton, Carlo Formigoni, Cesare Ronconi, Gerard Tupinier, Milon Mela, Catie Marchand, Sabah Benziadi, Silvia Roveri, Cristian Di Domenico, Corrado D’Elia, Flavio Albanese, Marinella Anaclerio.

Skills

Flauto traverso, tamburello tradizionale, tango argentino, rag-time

Specializzato in didattica teatrale per bambini e diversabili.

Competenze organizzative: organizzazione eventi teatrali e di promozione del territorio; organizzazione e gestione corsi di formazione a carattere artistico e culturale; animazioni teatrali per l’infanzia a carattere educativo.

Awards

Doppio senso - 5° classificato e menzione speciale per il testo al concorso nazionale di teatro comico “Studiouno comix 2001” di Roma.